stai leggendo
Senza categoria

Visto e Cina… ecco cosa sta succedendo

visto-cinaStanno chiudendo le porte. Questo è sicuramente un fatto. Ogni anno, d’estate (chissà poi perché), il governo cinese fa una stretta sugli stranieri. L’anno scorso è stata la volta della “100 giorni di caccia allo straniero” quest’anno hanno cambiato la legge. E’ vero? E’ una bufala? Ad oggi la storia degli 8 tipi di visto nuovi non è stata confermata da nessuno che ha rinnovato o ha fatto un nuovo visto. L’unica certezza fino ad oggi è il numero minimo di mesi e/o giorni dati per il visto F e L ad Hong Kong. Attualmente le agenzie di Hong Kong hanno bloccato completamente (perlomeno quelle che abbiamo sentito) il visto F per sei mesi o un anno continuativi o multientry ma è possibile ancora ottenere un visto da sei mesi, F, con obbligo di uscita dalla Cina ogni 30 giorni. Molta gente, purtroppo, non è andata ad Hong Kong prima del 1 Luglio, giorno in cui è stata cambiata la legge (???) quindi le informazioni che arrivano oggi sono di coloro che stanno andando ad Hong Kong adesso. Vi terremo aggiornati sull’argomento ma la situazione sembra piuttosto difficile al momento. Adesso bisogna capire se sia una situazione momentanea o se, purtroppo, realmente sia diventato impossibile stare in Cina più di un mese senza un regolare visto lavorativo. Prego tutti quelli che possano avere informazioni certe (quindi testimonianze effettive) di lasciare un commento per aiutare chi si trova in questo limbo per il visto.

Annunci

Informazioni su aschilliro

Journalist for Style.it, Leiweb.it, La Sicilia. Communication, Marketing and event manager Flamingo Shanghai

Discussione

5 pensieri su “Visto e Cina… ecco cosa sta succedendo

  1. Grazie per le info future!

    Al momento io ho ricevuto tali richieste dall’agenzia verso cui si sono rivolti alcuni miei conoscenti in passato;

    A.ONE YEAR MULTIPLE F VISA WITH DURATION 60 DAYS IS $5100HKD,6MONT MULTIPLE F VISA WITH DURATION 60DAYS IS $3200HKD.NEED 3 WORKING DAYS TO GET FOR ITA COUNTRY PEOPLE.
    NEED DOCUMENTS:
    1.ONE PHOTO,PASSPORT,
    2.NEED A BUSINESS CARD ADDRESSED TO A COMPANY IN YOUR COUNTRY.
    3.NEED 2 OLD CHINA VISA RECORD ISSUED FROM THE CHINA EMBASSY IN YOUR PASSPORT.
    B.SEND YOUR PASSPORT TO US TO GET ONE YERA VISA:
    ONE YEAR MULTIPLE L VISA WITH DURATION 90DAYS OR ONE YEAR MULTIPLE F WITH DURATION 60DAYS IS $5400RMB,BUT,NEED BELOW CONDITION:
    1,passport valid over 15months.
    2,china visa valid 25 days to expire.
    3,send your passport,one photo, to us.
    4,need 3 weeks to get it(you are still in china for waitting).
    6,after your visa is ok,pay to our account in china.
    7,send your payment to us,so,we send your passport back to you.
    8. need documents:one photo and paspsort only(if you have no photo,we can make for you at our office by $30hkd).
    Pay later on picking up your visa by cash,so,you have enough time to change your money.
    Our office time:0800-1830(mon-fri),sat:0800-1400.
    宏略旅遊貿易有限公司
    FOREVER BRIGHT TRADING LTD
    九龍尖東科學館道14號新文華中心B座九樓916-7室
    Rm 916-917,New Mandarin Plaza,Tower B, 14 Science Museum Rd T.S.T East Kowloon
    TEL:852-23693188 FAX: 852-23122989
    REGARDS
    FROM LUK TAK

    Pubblicato da Fabio | 15 luglio 2013, 10:32
    • Ciao Fabio, questa è anche l’agenzia a cui mi sono sempre rivolta io, ti hanno detto quindi che questo è il loro prezziario e i tipi di visti che si possono fare al momento? a questo punto mi sembra evidente che, chi viene per la prima volta in cina o ha solo un visto non può ricevere un nuovo visto, inoltre, non esiste più a questo punto la possibilità di avere un visto multientry come, appunto, in passato, ma i visti nuovi prevedono l’obbligo di uscita a massimo 90 giorni. Sarebbe interessante sapere se qualcuno è effettivamente andato a farlo o se queste sono solo le informazioni che l’agenzia sta divulgando. Ad un collega di una mia amica hanno dato solo 15 giorni, la settimana scorsa. Grazie tante Fabio per queste informazioni. Aggiornerò il post il prima possibile quando qualcuno tornerà effettivamente in Cina con un visto in mano. Incrociamo le dita 😀

      Pubblicato da aschilliro | 17 luglio 2013, 19:55
      • Salve.
        Certo che alle volte “girovagare” alla ricerca di qualcosa e poi trovarne un’altra molto più interessante ti fa venir voglia di cercare ancora… chissà quante cose interessanti ci sono nel mondo web e nel mondo reale che ci sfuggono sol perché siamo troppo occupati con le “rogne” di tutti i giorni.
        Vorrei dire che è stato davvero bello, rigenerante leggere di qualcuno che riesce a prendere quel che gli serve e cambiare vita, credo sia il sogno romantico di tanti e che pochi realizzano e pochissimi realizzano appieno, integrandosi totalmente nella nuova vita.
        La Cina poi è davvero un altro mondo, altro che l’America o l’Australia, l’altro mondo è lì, o il Giappone o Thailandia… insomma quei posti che chi come ma ha sognato di viaggiare ma che in realtà l’ha fatto poco cataloga in “mondo asiatico dagli occhi a mandorla” e lo dico con ammirazione.
        Potendo cambierei vita, integrarsi in un paese che non è il tuo secondo me sviluppa il cervello, ti rende più flessibile, più adattabile e ti accresce culturalmente esponenzialmente. Io a stento so leggere l’inglese e di parlarlo… lasciamo perdere, farei ridere un inglese… o peggio ancora provocherei le ire di un inglese che si vedrebbe flagellato, distrutto, fatto a pezzi la sua amata lingua. 🙂 per cui evito anche se spero prima o poi di poterlo imparare, in qualche modo, tempo, famiglia e lavoro permettendo.
        Ho voluto lasciare questo commento facendo un plauso alla tua scelta di cambiare vita e creartene una in Cina, doppia ammirazione da parte mia, per quel che può interessare, dato che hai avuto il coraggio e la forza di cambiare vita e che tu sia giornalista, una professione che se fatta come si deve è davvero una missione da prendere con passione e professionalità…. cosa rara, devo dire.

        Personalmente ho il piacere di entrare in contatto con persone provenienti da posti lontani e diversi dai miei, come appunto cinesi, giapponesi che tra l’altro hanno una cultura davvero particolare e interessante e, almeno per me, sconosciuta e talvolta le chiacchierate sono davvero interessanti, conoscendo persone dagli alti valori e conoscenze anche se talvolta le dicerie e le male lingue li dipingono come cattive persone. E devo dire che quando incontro o chatto con persone di altre nazionalità divento curioso da morire… altro che la curiosità è femmina, come si dice qui 🙂 mi vengono mille domande da chiedere. poi mi trattengo perché rischierei di diventare insopportabile con tutte ‘ste domande.

        Sul fatto che la Cina stia chiudendo gli ingressi è comprensibile, è un paese che salvaguarda sè stesso e non come si fa in Italia che si fa entrare chiunque anche se poi si grida all’emergenza, quando poi non si fa nulla per trovare una soluzione giusta per chi sta ed è nato in Italia e per chi magari fugge per i motivi più disparati dal proprio paese e, con le migliori intenzioni, vuole ricrearsi una vita degna di essere chiamata tale in Italia o in altri posti.

        Io non sapevo la “diceria” che i cinesi non avessero voglia di lavorare, anzi mi sono fatto l’idea opposta, che lavorino troppo.
        Ok, spero di non essere stato inappropriato o inutilmente e noiosamente prolisso.
        Complimenti ancora e in bocca al lupo per tutto.
        Ah dimenticavo, ma di tanto in tanto non ti manca il siciliano? 😀
        saluti

        Pubblicato da Fabry | 24 luglio 2013, 00:30
      • Ciao Fabry, grazie per il commento e di avere condiviso la tua esperienza con noi. si, mi manca tanto la sicilia e soprattutto il cibo e il mare 😦 ma che si può fare? ;( Beh, quando vorrai venire qui in Cina a provare con mano questa incredibile esperienza sarai il benvenuto da tutti noi 🙂

        Pubblicato da aschilliro | 25 luglio 2013, 14:38
      • grazie.
        poter venire in Cina…. sono abituato a non dire mai, ma visitare la Cina per quanto credo sia “il viaggio” che ogni viaggiatore, amante del viaggio debba fare, ultimamente, e parlo di anni, allontanarmi di più di 30 km dal paese dove abito è diventata un’impresa, vuoi il lavoro, vuoi gli impegni familiari, vuoi le difficoltà. Pensa che avevo comprato un camper con la speranza di poter viaggiare come piace a me, vivendo non solo il posto dove vai ma anche il viaggio, a volte sudando, stressandosi ma pur sempre un viaggio. per dirne una, vedere l’alba da una strada dopo aver viaggiato di notte la trovo una cosa fantastica. Ma ahimé le cose purtroppo non sono andate come dovevano e seppur per un motivo importante come il costruire una casa, ho dovuto vendere il camper, quindi niente più viaggi, l’alba me la vedo dal giardino e… beh, vedremo come andrà in futuro.
        Parlando della Cina, dato che l’argomento principe è questo, io la immagino un po’ da quel che si dice, da quel che si vede talvolta nei documentari o nei telegiornali e in effetti un’idea precisa non me la sono fatta. A volte mi sembra un posto da matti, come miliardi di formiche ognuna intenta a fare qualcosa, un gran trambusto, organizzato al limite della pazzia, cioè basta un minimo di imprevisto e tutto va all’aria.
        Poi penso alla cultura cinese, densa di storia in parte sconosciuta a noi europei, in parte tenuta segreta come un tesoro che nessuno è in grado di comprenderne il valore, un po’ come la seta, oro la cui “fabbricazione” i cinesi tenettero segreta per tanto tempo.
        Penso anche all’aspetto politico, non sempre chiaro, lì penso alla non-democrazia, dove sei parte di un disegno alle alte sfere che non va contraddetto assolutamente.
        Insomma è un mondo a sè, come forse l’Europa lo è per loro, non saprei dire, non conosco persone cinesi.
        Tu, a quanto ho potuto leggere, ti sei integrata piuttosto bene, nonostante le difficoltà della lingua, almeno credo sia il primo grosso problema da risolvere. Come hai fatto? Come facevano i siciliani espatriati in Germania o negli Stati Uniti cioè sul campo o hai potuto frequentare qualche scuola?
        ciao ciao

        Pubblicato da Fabry | 27 luglio 2013, 00:34

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Twitter

  • La cameriera ha la capacità di mettere a posto una cosa, in un posto che solo lei sa in una casa che è 4 vani e... fb.me/HJC8897s 2 days ago
  • a shallow tv show let me think about something real. luke perry is 51 years old now, we thought we were immortal... fb.me/7XWFPrw9t 1 week ago
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: